applicazioni di videoconferenza (videochiamata)
Complessità bassa
Complessità bassa
Livello sicurezza 3/5
Livello sicurezza-privacy 3/5
Tempo di lettura stimato: 8 min.

Articolo

I recenti avvenimenti del Covid-19 ci hanno costretto a rivedere le abitudini e le modalità di lavoro. Per supportarti in questo cambiamento ti presentiamo in questo articolo le principali applicazioni di videoconferenza (videochiamata) da utilizzare non solo per contattare i nostri amici e parenti ma soprattutto per aumentare la collaborazione tra le persone in ambito lavorativo.

  • Applicazioni di videoconferenza (videochiamata)
  • Zoom
  • Webex
  • GoToMeeting
  • Microsoft Team
  • Google G-Suite

Le applicazioni di videoconferenza (videochiamata)

Per attuare una strategia di lavoro efficace occorre utilizzare una piattaforma di collaborazione ovvero un sistema informatico che, attraverso Internet, consenta di condividere, anche in tempo reale, le risorse. Quando si parla di risorse si fa riferimento ai documenti, ai video, alle immagini, fino ad arrivare ad una piena condivisione del proprio schermo.

Su Internet sono presenti diverse piattaforme installabili che si differenziano per le numerose caratteristiche e funzionalità. Di seguito ti presentiamo le applicazioni di videoconferenza (videochiamata) più rilevanti sul mercato. Gli strumenti descritti consentono di condividere lo schermo, di utilizzare una Chat (messaggistica istantanea) e di registrare la conversazione.

Zoom

Dal questo link è possibile scaricare Zoom, una piattaforma semplice è ricca di strumenti per le tue videoconferenze. L’interfaccia gradevole e la stabilità nella comunicazione sono le sue migliori caratteristiche. Inoltre ti consente di condividere documenti di diverso tipo e di condividere il proprio schermo con tutti i partecipanti alla videochiamata. Presenta una versione gratuita e una a pagamento. La soluzione gratuita consente di chiamare fino a 100 persone contemporaneamente ma per un tempo limite di 40 min.

L’applicazione è utilizzabile su PC, smartphone, tablet oppure utilizzando un telefono tradizionale (in questo caso funzionerà come una semplice chiamata).

Anche se di recente sono emersi alcuni problemi di sicurezza sull’utilizzo di questa piattaforma, gli ultimi aggiornamenti hanno permesso di superare i problemi. Ti ricordiamo di aggiornare sempre le applicazioni all’ultima versione disponibile!!!

zoom
zoom

Webex

Dal questo link è possibile scaricare questa piattaforma utilizzata da molte aziende. L’interfaccia è meno “accattivante” rispetto a Zoom e alle applicazioni che seguono ma la stabilità della connessione durante la chiamata è assicurata.

webex-logo
webex

GoToMeeting

Da questo link è possibile scaricare GoToMeeting, una piattaforma simile a Webex ma con un’interfaccia più gradevole. Inoltre presenta plug-in per altre applicazioni (ad es. Office 365, Google Calendar, …) ed una vastità di controlli.

GoToMeeting logo
gotomeeting

Microsoft Team

Da questo link è possibile scaricare Microsoft Team, una piattaforma che fornisce l’integrazione di Microsoft Office (word, excel, powerpoint, …) con il sistema di videoconference Skype for Business e pertanto richiede la presenza della suit Microsoft installata sul PC. La versione di Office minima richiesta è Office 365 Business Essentials. La soluzione consente riunioni fino a 250 persone.

microsoft teams logo
microsoftteam

Google G-Suite

Da questo link è possibile scaricare la piattaforma di Google, la quale consente di lavorare direttamente sul cloud (senza la necessità di effettuare un’installazione sul proprio dispositivo). G-Suite permette di collaborare in tempo reale sullo stesso documento ma solo per il gruppo utenti dell’azienda, mentre per la videoconferenza è possibile invitare anche persone esterne. Per ovviare al problema della condivisione dei documenti con gli esterni, ti consigliamo di utilizzare i servizi gratuiti di Google Drive.

g-suite logo
g-suite

Quando è possibile registrare le conversazioni?

Nel nostro articolo intitolato “Registrare una videoconferenza, è possibile?” puoi trovare un approfondimento sulla possibilità di effettuare una registrazione durante la videoconferenza, in accordo alla normativa vigente in tema di privacy e protezione dei dati personali.

Conclusioni

Buona parte degli strumenti presenti sul mercato, compresi quelli analizzati in questo articolo, sono disponibile sui diversi sistemi operativi (Windows, Apple, Linux, Android…) e quindi sono per la maggior parte installabili su qualenque dispositivo.  Dal punto di vista della qualità audio-video, una valutazione oggettiva non è semplice dato che le prestazioni dipendono molto dal tipo di connettività Internet a disposizione dell’utente e dalla potenza di calcolo del dispositivo utilizzato. Al riguardo ti consigliamo di installare la versione di prova (gratuita) per testare come si comporta l’applicazione di videoconferenza con la tua linea e il tuo dispositivo.

Di seguito alcune raccomandazioni utili:

  • presta attenzione all’ambiente che ti circonda, riducendo i rumori di fondo e comunque utilizzare la funzione mute del proprio microfono quando non necessario.
  • organizzare la videochiamata in modo da parlare a turno oppure utilizzare la chat globale per prenotare un intervento.

Seguendo le nostre indicazioni e i nostri consigli sarai in grado di lavorare anche da remoto in  sicurezza e con la stessa efficacia del lavoro tradizionale!!!

Resta connesso!!!
mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale

INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDI LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO
pillole informative
LEGGI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultimi articoli pubblicati
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Leggi
Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Il consenso e l'informativa privacy sono obbligatori per alcuni trattamenti. Vediamo in quali casi e quali sono le tutele dei cittadini.
Leggi
Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Nell’ultimo periodo la Polizia Postale ha rilevato un aumento delle truffe tramite l’attacco man in the middle. In questo articolo ti spieghiamo come riconoscere queste truffe e come difenderti.
Leggi
Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

L’installazione delle telecamere di sicurezza (videosorveglianza) non è sempre possibile. Nell'articolo trovi i dettagli e i vincoli normativi.
Leggi
Cloud: cos’è e come funziona

Cloud: cos’è e come funziona

In questa pillola puoi comprendere il significato del termine, i suoi vantaggi e alcuni esempi applicativi da sfruttare per svago o per lavoro.
Leggi
5G: opportunità o rischio? Cosa si nasconde dietro la nuova tecnologia

5G: opportunità o rischio? Cosa si nasconde dietro la nuova tecnologia

Oggi si sente parlare molto della nuova tecnologia 5G, soprattutto dei suoi rischi sulla salute dell’uomo. In questo articolo proviamo a chiarire alcuni concetti legati a questa nuova tecnologia.
Leggi
Lo Smartworking nel mirino degli hacker

Lo Smartworking nel mirino degli hacker

Scopri come lo Smartworking è minacciato dagli Hacker. L'importanza della tecnologia e della formazione delle persone contro gli attacchi.
Leggi
Backup di foto e video con un Account Google

Backup di foto e video con un Account Google

Scopri come fare il backup di foto e video con Google. Salva i tuoi file presenti su computer, iPhone o iPad, smartphone o tablet Android.
Leggi