carta di credito rubata o clonata
Complessità bassa
Complessità bassa
Livello sicurezza 3/5
Livello sicurezza-privacy 3/5

Tempo di lettura: 8 min.

Articolo

Scopri cosa puoi fare quando la tua carta di credito è stata rubata o clonata. Quali azioni intraprendere se sono stati sottratti del soldi dal tuo conto oppure hai smarrito la carta di credito e vuoi tutelarti da possibili furti. In questo articolo ti indichiamo come comportarti quando incorri in queste spiacevoli eventualità.

  • I pagamenti elettronici e l’importanza del fattore umano
  • Come capire se la tua carta di credito è rubata o clonata
  • Cosa fare in caso di furto?
  • Come ottenere un rimborso

I pagamenti elettronici e l’importanza del fattore umano

I pagamenti elettronici con carta di credito o bancomat sono ormai diventati parte integrante della nostra vita quotidiana. Possiamo utilizzare la carta direttamente in negozio o tramite i servizi digitali messi a disposizione dai siti web o dalle applicazioni scaricate sui dispositivi personali (computer, smartphone, tablet, …).

Se da un lato le banche hanno lavorato negli ultimi anni per potenziare la sicurezza delle transazioni (per i prelievi allo sportello automatico, per i pagamenti con il POS e per gli acquisti on-line), dall’altro si è sottovalutato l’importanza della consapevolezza e della formazione dei cittadini per prevenire e soprattutto gestire queste spiacevoli eventualità.

Come affermato più volte nel corso dei nostri articoli, è inutile installare il migliore antivirus o acquistare il più efficace sistema di protezione se non siamo prima noi stessi (utilizzatori di servizi e dispositivi) a cambiare approccio. Dobbiamo essere consapevoli dei rischi, delle possibili minacce e delle accortezza da rispettare per ridurre al minimo la possibilità di cadere in una truffa o in un attacco che metta a rischio le nostre informazioni e i dati personali. Un’azione compiuta con superficialità (come l’apertura di una email contraffatta) comprometterà l’intero sistema.

Come capire se la tua carta di credito è rubata o clonata

Descriviamo di seguito come capire se la tua carta di credito è stata rubata o clonata.

Il primo consiglio che vogliamo darti è di tenere periodicamente sotto controllo le transazioni effettuate con la carta. Per farlo puoi accedere al servizio tramite il sito web o utilizzare l’applicazione mobile installata sul tuo dispositivo.

Un servizio utile che va assolutamente attivato è il cosiddetto “alert”: la banca ti invia un messaggio (SMS, email o notifiche in App) per qualsiasi operazione compiuta (acquisto o prelievo) sopra una soglia da te definita. In questo modo possiamo venire a conoscenza di un’operazione non compiuta da noi nel minor tempo possibile.

Inoltre, alcune banche procedono in autonomia a contattare telefonicamente i propri clienti nel caso di operazioni transazioni avvenute in particolari paesi stranieri e per cifre sopra una soglia considerevole (o comunque sopra una media rilevata per quel cliente). In tal caso prima di concludere la transazione l’operatore chiederà conferma telefonica al cliente. Contatta la tua banca per capire se è attivo questo servizio utile per tutelarti nel caso di carta di credito rubata o clonata.

Il servizio di alert

Per conoscere le modalità e i costi per l’attivazione del servizio di alert (soprattutto in caso di invio di SMS, mentre le email sono solitamente gratuite), fai riferimento ai siti ufficiali delle aziende. Come ad esempio:

  • Notifiche SMS Poste Italiane,
  • ING Direct (una volta inserite le credenziali d’accesso fai clic in alto a sinistra su Conto Corrente -> Conto corrente Arancio, poi nella colonna laterale clicca sulla voce Servizi di Alert)
  • Che banca! (Una volta inserite le credenziali d’accesso clicca in alto a destra su Il mio profilo, poi selezioniamo il menu Gestione profilo -> Contatti e alert)
  • Intesa San Paolo (Una volta effettuato l’accesso apri il menu IL MIO PROFILO e seleziona Servizio SMS. Puoi anche richiedere l’invio di una email specificando il tuo indirizzo di posta elettronica o abilitare l’invio di un avviso se hai installato l’applicazione sul tuo smartphone)
  • Banca Mediolanum (visitando la sezione Alert SMS).
carta di credito rubata o clonata

Cosa fare quando la carta di credito è rubata o clonata?

Nel caso di carta rubata o clonata (perché hai rilevato una transazione non effettuata da te o perché hai smarrito la carta di credito e vuoi tutelarti da possibili furti) devi immediatamente bloccare la tua carta.

Puoi bloccare la carta di credito contattando telefonicamente la banca o utilizzando l’app scaricata sul tuo dispositivo. Consulta il sito della tua banca per ottenere il cosiddetto “numero di emergenza” attivo 24h su 24. Ad esempio, qui puoi trovare i riferimenti per Banca Intesa.

Come ottenere un rimborso

Tutte le banche hanno delle assicurazioni per risarcire i clienti in caso di carta di credito rubata o clonata e conseguente utilizzo di fondi da parte di malintenzionati.

Per ottenere il rimborso non ti basta bloccare la carta ma devi prima di tutto denunciare il furto del denaro alle autorità competenti. Recati al più vicino comando dei Carabinieri o Commissariato di Polizia per effettuare una denuncia di frode su carta di credito.

Portare con te l’estratto conto in cui sono presenti i riferimenti del tuo contro e la transizione illegale.

Dopo la denuncia contatta la tua banca per conoscere le modalità da seguire per aprire la pratica di rimborso (questa varia per ogni istituto). Generalmente ti chiedono di compilare un modulo di rimborso e di inviarlo (tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o PEC) insieme alla denuncia. 

Le tecniche utilizzate dai criminali

Nei prossimi articoli entreremo nella mente dei criminali informatici, presentandoti le tecniche utilizzate per rubarti o clonarti la carta. In questo modo avrai maggiori possibilità di difenderti da queste spiacevoli eventualità.

Segui le nostre raccomandazioni e i consigli per riconoscere le vulnerabilità e le minacce. Proteggiti dagli attacchi informatici e mantieni al sicuro i tuoi dati personali attivando protezioni di sicurezza aggiornate e seguendo comportamenti adeguati.

Resta connesso!!!

mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale

INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDI LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO
pillole informative
LEGGI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultimi articoli pubblicati
Attenzione alle False Offerte di Lavoro

Attenzione alle False Offerte di Lavoro

Attenzione, in rete circolano false offerte di lavoro nelle quali i criminali tentano di rubare il tuo documento d’identità per varie truffe. Scopri i dettagli in questa pillola.
Read More
Proteggi i messaggi, le foto e i video su WhatsApp con la crittografia end-to-end

Proteggi i messaggi, le foto e i video su WhatsApp con la crittografia end-to-end

Con la crittografia end-to-end su Whatsapp i tuoi messaggi, foto, video, messaggi vocali, documenti, aggiornamenti allo stato e chiamate non potranno essere letti da persone non autorizzate (hacker).
Read More
Perché è importante l’autenticazione a due fattori (verifica a due passaggi)?

Perché è importante l’autenticazione a due fattori (verifica a due passaggi)?

L'autenticazione a due fattori (o verifica a due passaggi) ti consente di aumentare la sicurezza del tuo account (Gmail, Outlook, Banca, Poste, ...) contro gli hacker.
Read More
Furto d’identità: la truffa con la tua carta d’identità

Furto d’identità: la truffa con la tua carta d’identità

Scopri i dettagli della truffa con la tua carta d'identità. Sono in aumento i casi di furto d'identità tramite posta elettronica
Read More
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Read More
Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Il consenso e l'informativa privacy sono obbligatori per alcuni trattamenti. Vediamo in quali casi e quali sono le tutele dei cittadini.
Read More
Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Nell’ultimo periodo la Polizia Postale ha rilevato un aumento delle truffe tramite l’attacco man in the middle. In questo articolo ti spieghiamo come riconoscere queste truffe e come difenderti.
Read More
Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

L’installazione delle telecamere di sicurezza (videosorveglianza) non è sempre possibile. Nell'articolo trovi i dettagli e i vincoli normativi.
Read More