navigare su internet
Complessità bassa
Complessità bassa
Livello sicurezza 3/5
Livello sicurezza-privacy 3/5
Tempo di lettura stimato: 8 min.

Articolo

In questo articolo ti presentiamo alcuni controlli per navigare su internet in sicurezza. Questi risultano indispensabili per la protezione dei tuoi dati personali e delle informazioni che fornisci durante la navigazione. Leggi e attua i consigli riportati per proteggerti dai criminali informatici.

  • Controlla se il firewall è attivo sul tuo dispositivo
  • Verifica che il tuo antivirus sia attivo ed aggiornato
  • Controlla che il protocollo utilizzato dal sito web sia HTTPS

I controlli per navigare su internet in sicurezza

Internet è una rete globale di server (componente informatico che fornisce un servizio, come l’accesso ad un sito web) interconnessi tra loro. I server  contengono un numero elevatissimo di pagine contenenti informazioni di tutti i tipi (testo, immagini, video e audio, …) su svariati argomenti.

Per navigare su Internet (ovvero per accedere a tutta questa mole di informazioni) è necessario possedere un dispositivo (computer, smartphone, tablet, …) fornito di una connessione e di un programma chiamato browser (come Google Chrome e Internet Explorer)

Di seguito ti suggeriamo di considerare i seguenti tre controlli per navigare su internet in sicurezza  che possono aiutarti a prevenire attacchi informatici da parte di malintenzionati che vogliono rubare le tue informazioni. Sono controlli che riguardano i tuoi dispositivi e il router (che utilizzi per la connessione ad Internet).

1.     Controlla se il firewall è attivo sul tuo dispositivo

Come prima cosa devi verificare se il firewall è attivo sul dispositivo. Il compito principale del firewall è quello di proteggere il tuo dispositivo dagli accessi non autorizzati. Leggi l’articolo “Firewall: bloccare gli accessi non autorizzati al tuo dispositivo”, per una guida su come attivare il firewall in Windows 10, Apple (iOS e MacOS) e Android.

Attiva il firewall integrato di Windows o MacOS prima di collegare il tuo dispositivo a Internet o a un’altra rete.

2.     Verifica che il tuo antivirus sia attivo ed aggiornato.

Tra i controlli per navigare su internet in sicurezza troviamo anche l’antivirus. Un antivirus non aggiornato non sarà in grado di rilevare le minacce recenti e quindi non potrà bloccare i virus.

Normalmente per aggiornare il tuo antivirus ti basta accedere all’applicazione e nella schermata principale troverai il pulsante o il link per verificare la presenza di aggiornamenti.

Ad esempio nel caso di Avira ti basta accedere alla schermata principale e cliccare su “Controllo aggiornamenti”, come vedi di seguito.

aggiornamento avira

3.     Controlla il protocollo per navigare su internet in sicurezza

Un protocollo di rete definisce le regole per instaurare una connessione tra un client (il tuo dispositivo) e un server (il sito web che vuoi visitare).

internet

Il protocollo HTTPS assicura, rispetto al semplice HTTP, una maggiore protezione in termini di riservatezza. Difatti tra il tuo dispositivo e il server del sito web le informazioni (come la tua password) non viaggiano “in chiaro” ma piuttosto “cifrate” e quindi saranno rese incomprensibili per qualunque malintenzionato.

Adesso che hai inteso l’importanza del protocollo HTTPS vediamo come verificare che il sito web stia utilizzando HTTPS e non HTTP.

Puoi capire se un sito web utilizza HTTPS guardando l’URL che compare nella barra degli indirizzi del browser. Di seguito ti indichiamo quella di Google Chrome.

barra indirizzi chrome

L’indirizzo dovrebbe iniziare con “https://” se la tua connessione è sicura. Diversi browser, come Google Chrome, mostrano un’icona a forma di lucchetto accanto alla barra degli indirizzi per farti sapere che i tuoi dati sono crittografati.

Verifica il protocollo su Chrome e Explorer

Ad esempio il sito LamiaSicurezza.it  utilizza il protocollo HTTPS. Puoi verificarlo guardando l’indirizzo (inizia con https://) o dall’icona del lucchetto, la quale ti informa che la “connessione è protetta” (come vedi dall’immagine che segue).

https chrome

Mentre nel caso di Internet Explorer visualizzi il lucchetto in questo punto:

https explorer

Se non vedi il lucchetto o l’indirizzo inizia con “http://” questo vuol dire che il sito Web utilizza il protocollo HTTP e ciò potrebbe essere pericoloso. Ad esempio se ciò accade quando visiti un sito noto (come quello delle Poste) è probabile che un malware ti abbia reindirizzato a un sito falso che solo dal punto di vista grafico somiglia a quello ufficiale. In questo caso deve essere consapevole che una volta inserite le tue credenziali nel sito fake il criminale ne verrà in possesso e potrà accedere al tuo account dal sito ufficiale.

Per avere una panoramica delle varie truffe che sono presenti in rete e che sfruttano siti fake puoi guardare le nostri Pillole Informative.

Se le informazioni che ti abbiamo fornito sono state utili clicca sul pulsante “MI PIACE” che trovi all’inizio della pagina!!! 

Segui le nostre raccomandazioni e i consigli per riconoscere le vulnerabilità e le minacce. Proteggiti dagli attacchi informatici e mantieni al sicuro i tuoi dati personali attivando protezioni di sicurezza aggiornate e seguendo comportamenti adeguati.

Resta connesso!!!
mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale

INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDI LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO
pillole informative
LEGGI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultimi articoli pubblicati
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Leggi
Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Il consenso e l'informativa privacy sono obbligatori per alcuni trattamenti. Vediamo in quali casi e quali sono le tutele dei cittadini.
Leggi
Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Nell’ultimo periodo la Polizia Postale ha rilevato un aumento delle truffe tramite l’attacco man in the middle. In questo articolo ti spieghiamo come riconoscere queste truffe e come difenderti.
Leggi
Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

L’installazione delle telecamere di sicurezza (videosorveglianza) non è sempre possibile. Nell'articolo trovi i dettagli e i vincoli normativi.
Leggi
Cloud: cos’è e come funziona

Cloud: cos’è e come funziona

In questa pillola puoi comprendere il significato del termine, i suoi vantaggi e alcuni esempi applicativi da sfruttare per svago o per lavoro.
Leggi
5G: opportunità o rischio? Cosa si nasconde dietro la nuova tecnologia

5G: opportunità o rischio? Cosa si nasconde dietro la nuova tecnologia

Oggi si sente parlare molto della nuova tecnologia 5G, soprattutto dei suoi rischi sulla salute dell’uomo. In questo articolo proviamo a chiarire alcuni concetti legati a questa nuova tecnologia.
Leggi