falsa email dell'agenzia delle entrate
Tempo di lettura: 5 min.

Pillola Informativa

Scopri i dettagli sulla falsa email dell’Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing, un tentativo di acquisire informazioni riservate dei destinatari.

La falsa email dell’Agenzia delle Entrate

In questa pillola informativa ti consigliamo di prestare la massima attenzione ai tentativi di phishing in circolazione in questi giorni. Sono in corso infatti nuovi tentativi di phishing a danno degli utenti attraverso email che riportano falsamente il logo dell’Agenzia delle Entrate.

Quando parliamo di phishing facciamo riferimento alla frode informatica che consiste nell’inviare alla vittima un messaggio contraffatto e, attraverso l’indebito utilizzo del nome e del logo del presunto mittente (banche, aziende, istituzioni), convincerla a rivelare dati riservati o a compiere una determinata azione (come scaricare un allegato contenete un virus).

Risulta evidente che i criminali informatici stanno approfittando del periodo di scadenze fiscali per ingannare le vittime utilizzando inoltre l’identità dell’Agenzia delle Entrate per rendere il messaggio quanto più verosimile possibile.

Queste false email provenienti dall’Agenzia delle Entrate presentalo le seguenti caratteristiche:

  • riportano nell’oggetto la dicitura “IL DIRETTORE DELL’AGENZIA”
  • nel testo invitano a prendere visione di documenti Office contenuti in un archivio .zip allegato per verificare la conformità dei propri pagamenti.

Quali sono i rischi e come puoi difenderti

Come indicato in precedenza, queste email non provengono dall’Agenzia ma costituiscono il tentativo di acquisire informazioni riservate dei destinatari. 

Inoltre l’allegato potrebbe contenere un malware il cui scopo è quello di infettare i tuoi dispositivi e prenderne il controllo, per sottrarre informazioni (come le tue foto e i tuoi documenti) e richiedere un riscatto in denaro.

 

I consigli per difenderti da questo tipo truffe non prevedono un particolare software da installare, ma riguardano il tuo comportamento. Devi prestare attenzione alle email che ricevi, in modo da riconoscere immediatamente quelle email false. Devo andare alla ricerca di elementi sospetti, come l’identità del mittente. 

 

Solitamente l’indirizzo è simile ma non lo stesso di quello ufficiale, ad esempio non cliccare sul link “www.agenzientrate.gov.it” poichè presenta una lettera in meno rispetto al sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate.

 

Inoltre presta attenzione alle email che ti chiedono di inserire i tuoi dati personali e  non scaricare mai file allegati sospetti. Puoi trovare altre raccomandazione nei diversi articoli pubblicate e pillole informatiche del sito LamiaSicurezza.it

falsa email dell'agenzia delle entrate

Il comunicato ufficiale dell’Agenzia

In particolare, con questo comunicato l’Agenzia invita tutti gli utenti a cestinare immediatamente questi tipi di messaggi di posta elettronica. Le email, infatti, pur riportandone falsamente il logo, non provengono dall’Agenzia. 

Inoltre l’Agenzia raccomanda ai contribuenti di verificare sempre preventivamente i mittenti sconosciuti, senza aprire allegati o seguire collegamenti presenti nelle mail (anche per evitare danni ai propri pc, tablet e smartphone) e in caso di dubbio di cestinare i messaggi. Inoltre, precisa che non vengono mai inviate per posta elettronica comunicazioni contenenti dati personali dei contribuenti. 

Al riguardo si sottolinea che le informazioni personali sono consultabili esclusivamente nel Cassetto fiscale, accessibile tramite l’area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

falsa email agenzia delle entrate

Segui le nostre raccomandazioni e i consigli per riconoscere le vulnerabilità e le minacce. Proteggiti dagli attacchi informatici e mantieni al sicuro i tuoi dati personali attivando protezioni di sicurezza aggiornate e seguendo comportamenti adeguati.

Resta connesso!!!

mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTA PILLOLA

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale di amici e colleghi

SEGUICI SU FACEBOOK

Clicca "Mi piace" alla Pagina e Invita i tuoi amici

PUOI INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDERE LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO SU UN ARGOMENTO DI INTERESSE!!!
pillole informative
LEGGI TUTTE LE NOSTRE PILLOLE

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultime Pillole pubblicate
Attenzione alle False Offerte di Lavoro

Attenzione alle False Offerte di Lavoro

Attenzione, in rete circolano false offerte di lavoro nelle quali i criminali tentano di rubare il tuo documento d’identità per varie truffe. Scopri i dettagli in questa pillola.
Read More
Furto d’identità: la truffa con la tua carta d’identità

Furto d’identità: la truffa con la tua carta d’identità

Scopri i dettagli della truffa con la tua carta d'identità. Sono in aumento i casi di furto d'identità tramite posta elettronica
Read More
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Read More
Nuova truffa su Facebook: i buoni regalo Decathlon

Nuova truffa su Facebook: i buoni regalo Decathlon

Una nuova truffa su Facebook sfrutta il nome dell'azienda Decathlon per ingannare le vittime a cliccare su un link malevolo. Scopri i dettagli.
Read More
Nuova truffa su WhatsApp: violazione del tuo account

Nuova truffa su WhatsApp: violazione del tuo account

Una nuova truffa su WhatsApp permette all'hacker di impossessarsi del tuo account. Scopri i dettagli e come evitare di cadere nella trappola.
Read More
App Immuni: la truffa della finta mail

App Immuni: la truffa della finta mail

Allarme per l’app Immuni: una finta mail fa scaricare un virus informatico sul tuo dispositivi. Scopri i dettagli per prevenire questa truffa.
Read More