informazioni segrete con la crittografia
Tempo di lettura: 5 min.

Pillola Informativa

Scopri come mantenere le informazioni segrete con la crittografia. Proteggi i file e i messaggi scambiati nella chat e naviga in sicurezza.

Mantieni le informazioni segrete con la crittografia

Per crittografia si intende quella tecnica che permette di “cifrare” un messaggio rendendolo incomprensibile a tutti fuorché al suo destinatario.

La crittografia è da tempo utilizzata in tutti quei casi dov’è necessaria la segretezza delle informazioni: ambito militari, informazioni bancarie riservate, comunicazioni tra Stati, ecc.

Ma oggi queste tecniche sono utilizzate anche per proteggere le informazioni dei cittadini che navigano sul Web o i file presenti sui propri dispositivi (come notebook e smartphone). In questo modo viene garantito il principio di riservatezza. Vediamo di seguito un esempio di come rendere le tue informazioni segrete con la crittografia durante la navigazione su Internet.

Un esempio di crittografia: i siti web che utilizzano HTTPS

Ad esempio, avrai sicuramente notato che accedendo su alcuni siti compare in alto a sinistra del browser (accanto all’indirizzo) il simbolo del lucchetto. Questo sta a significare che la connessione tra il tuo dispositivo e il sito web in questione è crittografata. In particolare stai utilizzando il protocollo HTTPS (l’indirizzo del sito inizia con “https://” invece che con http://). Questo protocollo (insieme di regole che definiscono la comunicazione) fornisce una cifratura bidirezionale delle comunicazioni tra un client (il tuo dispositivo) e un server (il sito web che stai visitando). Per maggiori dettagli guarda l’articolo sui controlli da attuare per navigare su Internet in sicurezza. In questo modo sarai protetto dalle possibili operazioni degli hacker come lo Sniffing (viene ascoltata segretamente la conversazione privata tra le parti senza il loro consenso) e tampering (letteralmente manomissione o alterazione della comunicazione) utilizzata per falsificare i contenuti.

Di seguito ti riportiamo la pagina delle Poste Italiane in cui è evidenziato il lucchetto accanto all’indirizzo.

crittografia poste italiane

Un po’ di storia sulla crittografia

I primi esempi di uso della Crittografia risalgono addirittura all’epoca dell’impero romano. In quel periodo Giulio Cesare usava una “chiave” per cifrare i suoi messaggi, ovvero scalava le lettere di tre posizioni (la A diventava C, la B diventava D, la C diventa E, e così via …). Questa tecnica essendo molto semplice non è il miglior modo per proteggere il contenuto di documenti riservati. Infatti con il passare del tempo le tecniche di crittografia si sono molto evolute e sono divenute più complesse e robuste (difficilmente violabili dalle persone non autorizzate).

Aspetti tecnici della crittografia

Senza entrare nello specifico, i sistemi di cifratura possono lavorare:

  • per trasposizione/permutazione (mescolando i caratteri di un messaggio in un ordine diverso dal precedente),
  • per sostituzione (scambiando un carattere con un altro secondo una regola particolare) o
  • con una combinazione di entrambi (cifratura composta).

Ogni sistema di crittografia ha due parti essenziali: un algoritmo (per cifrare e decifrare) e una chiave. La chiave consente al destinatario di ottenere il messaggio originale inviato dal mittente.

Quando si usa un cifrario, l’informazione originale è nota come testo in chiaro mentre quella cifrata come testo cifrato.

informazioni segrete con la crittografia

Il testo cifrato contiene tutte le informazioni del testo in chiaro ma espresse in un formato illeggibile sia dagli esseri umani che dai computer. Senza la chiave per decifrarlo il messaggio appare come una sequenza di caratteri senza senso.

informazioni segrete con la crittografia

Informazioni segrete con la crittografia sul tuo dispositivo

Hai mai pensato di proteggere i tuoi file (documenti, foto, video, audio, …) con una chiave di sicurezza?

Vorresti rendere i file sul tuo dispositivo illeggibili a chi non è in possesso di questa chiave (un po’ come mettere i tuoi documenti in una cassaforte)?

Puoi mantenere le informazioni segrete con la crittografia installando un programma o un’applicazione per cifrare i file che ritieni più importanti oppure tutti quelli presenti sul tuo dispositivo (PC, notebook, smartphone, tablet, …).

Come fare? Nei prossimi giorni pubblicheremo un articolo nella categoria Dispositivi nel quale ti indicheremo alcune applicazioni utili per rendere i tuoi file accessibili solo dopo aver inserito una chiave di sicurezza.

Crittografare i messaggi che scambi nelle chat

Oltre a cifrare le comunicazioni su Internet (vedi la descrizione del protocollo HTTPS nell’articolo sui controlli da attuare per navigare su Internet in sicurezza) e alla cifratura dei file sul proprio dispositivo, puoi utilizzare un programma/applicazione per rendere illeggibili i messaggi che scambi nella chat (come su WhatsApp o Telegram).

In conclusione

Il vantaggio della cifratura è evidente: solo chi è a conoscenza della chiave di cifratura potrà decifrare un file e quindi leggerne il contenuto. Mentre come svantaggio vi è il fatto che se si perde o si dimentica la chiave di cifratura, il file diventa inaccessibile per tutti, anche per il proprietario. Quindi conserva con cura la password per decifrare!

informazioni segrete con la crittografia

Se le informazioni che ti abbiamo fornito sono state utili clicca sul pulsante “MI PIACE” che trovi all’inizio della pagina!!! 

Segui le nostre raccomandazioni e i consigli per riconoscere le vulnerabilità e le minacce. Proteggiti dagli attacchi informatici e mantieni al sicuro i tuoi dati personali attivando protezioni di sicurezza aggiornate e seguendo comportamenti adeguati.

Resta connesso!!!

mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTA PILLOLA

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale di amici e colleghi

PUOI INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDERE LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO SU UN ARGOMENTO DI INTERESSE!!!
pillole informative
LEGGI TUTTE LE NOSTRE PILLOLE

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultime Pillole pubblicate
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Leggi
Cloud: cos’è e come funziona

Cloud: cos’è e come funziona

In questa pillola puoi comprendere il significato del termine, i suoi vantaggi e alcuni esempi applicativi da sfruttare per svago o per lavoro.
Leggi
Come crittografare i tuoi dati per mantenerli al sicuro

Come crittografare i tuoi dati per mantenerli al sicuro

Scopri come mantenere le informazioni segrete con la crittografia. Proteggi i file e i messaggi scambiati nella chat e naviga in sicurezza.
Leggi
Nuova truffa su Facebook: i buoni regalo Decathlon

Nuova truffa su Facebook: i buoni regalo Decathlon

Una nuova truffa su Facebook sfrutta il nome dell'azienda Decathlon per ingannare le vittime a cliccare su un link malevolo. Scopri i dettagli.
Leggi
Nuova truffa su WhatsApp: violazione del tuo account

Nuova truffa su WhatsApp: violazione del tuo account

Una nuova truffa su WhatsApp permette all'hacker di impossessarsi del tuo account. Scopri i dettagli e come evitare di cadere nella trappola.
Leggi
App Immuni: la truffa della finta mail

App Immuni: la truffa della finta mail

Allarme per l’app Immuni: una finta mail fa scaricare un virus informatico sul tuo dispositivi. Scopri i dettagli per prevenire questa truffa.
Leggi