registrare una conversazione
Complessità bassa
Complessità bassa
Livello sicurezza 3/5
Livello sicurezza-privacy 3/5
Tempo di lettura: 8 min.

In questo articolo ti indichiamo se e quando è possibile registrare una conversazione telefonica o ambientale con uno smartphone o altro dispositivo, in accordo alla normativa vigente sulla protezione dei dati personali (privacy).

Registrare una conversazione: cosa dice la legge

La legge indica che non è sempre possibile registrare una conversazione telefonica o ambientale utilizzando un dispositivo digitale (smartphone, registratore elettronico, tablet, notebook, e così via). Al riguardo, registrare una conversazione tra presenti, anche di nascosto, è lecito solo se vengono rispettate le seguenti condizioni:

  • si è fisicamente presenti alla discussione (vi si partecipa);
  • il luogo non è privato (ad es. l’abitazione della persona o l’ufficio riservato), altrimenti si rientrerebbe nell’ambito del reato di interferenze illecite della vita privata (art. 615 bis del Codice Penale): “Chiunque, mediante l’uso di strumenti di ripresa visiva o sonora, si procura indebitamente notizie o immagini attinenti alla vita privata (…) è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni”.

Difatti le registrazioni effettuate da persone non presenti durante la conversazione rientrano nell’ambito delle intercettazioni, cioè attività di indagine consentite solo alla pubblica autorità (art. 266 del c.p.p. – Codice di procedura penale), nei confronti di terzi all’oscuro dell’attività delle forze di polizia (ad esempio, le classiche microspie posizionate dai Carabinieri).

Quindi non puoi lasciare il registratore acceso e andare via oppure avviare una registrazione con uno strumento da remoto (ad es. un telecomando o un’applicazione installata su un cellulare che hai lasciato sul luogo ma che comandi a distanza). Quanto detto segue la logica che i presenti, pensando di essere soli, potrebbero comunicare informazioni che altrimenti non comunicherebbero.

E’ possibile diffondere le conversazioni registrate?

Diversamente è assolutamente vietata la diffusione della conversazione a terze persone non coinvolte nella nella stessa, senza l’autorizzazione dei partecipanti. Chi lo fa è punibile penalmente (violazione dell’articolo 615 bis del Codice Penale che prevede la reclusione da 6 mesi 4 anni).

registrare una conversazione

Un caso concreto: la registrazione viene diffusa perché rubata.

A questo punto vi presentiamo un caso concreto che purtroppo avviene non di rado: il furto della registrazione da te conservata. In particolare, cosa dice la legge se la registrazione (ad esempio il file memorizzato sul tuo smartphone) ti viene sottratta (non per tua volontà) da persone terze non autorizzate cosa?

Secondo il Regolamento UE 2016/679 per la protezione dei dati personali (c.d. GDPR), chi possiede il dato (in questo caso la persona che ha registrato la conversazione) deve garantire misure tecniche ed organizzative (di sicurezza) idonee ad evitare che lo stesso dato venga diffuso a persone non autorizzate o alterato anche in minima parte.

Pur tenendo in considerazione che il Regolamento Europeo “non si applica al trattamento di dati personali effettuato da una persona fisica nell’ambito di attività a carattere esclusivamente personale o domestico e quindi senza una connessione con un’attività commerciale o professionale” (considerando 18 e art. 2 co. 2 lett. c del Regolamento), ti consigliamo, in ogni caso, di proteggere con adeguate soluzioni tecniche i dati in tuo possesso.

Al riguardo ti evidenziamo:

  • l’art. 15 della Costituzione (art 15) che stabilisce che “la segretezza […] di ogni forma di comunicazione è un principio inviolabile”.
  • l’art. 8 della Convenzione Europea dei Diritti dell’uomo in cui si riporta che “ogni persona ha diritto al rispetto della propria vita privata e familiare” e non “può esservi ingerenza di una autorità pubblica a meno che tale ingerenza sia prevista dalla legge”.

Come posso proteggere la registrazione della conversazione?

Per proteggere i file contenenti le conversazioni registrate (sia telefoniche che ambientali), devi attuare alcune delle raccomandazioni che trovi o troverai nei prossimi articoli del sito LamiaSicurezza.it
In questo contesto te ne indichiamo alcune. Prima di tutto se devi proteggere le registrazioni da perdite definitive dovute a malfunzionamenti del dispositivo o da un attacco informatico che può portare alla totale perdita dei tuoi file (vedi i ransomware), ti consigliamo di effettuare periodicamente un backup dei file presenti sui tuoi dispositivi.
Potremmo continuare con altre decine di consigli, ma lo scopo di questo articolo è quello di comprendere se e quando è possibile registrare una conversazione sfruttando i dispositivi digitali in nostro possesso (come lo smartphone). Per il resto ti rimandiamo alla pagina con tutti ultimi articoli pubblicati, puoi effettuare una ricerca per nome o per categoria. A breve pubblicheremo altri articoli su questa tematica. Resta connesso!!!

Segui le nostre raccomandazioni per proteggere adeguatamente i dati in tuo possesso, aumentando il livello di sicurezza!!!

Resta connesso!!!
mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale

INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDI LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO
pillole informative
LEGGI TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultimi articoli pubblicati
Attenzione alle False Offerte di Lavoro

Attenzione alle False Offerte di Lavoro

Attenzione, in rete circolano false offerte di lavoro nelle quali i criminali tentano di rubare il tuo documento d’identità per varie truffe. Scopri i dettagli in questa pillola.
Read More
Proteggi i messaggi, le foto e i video su WhatsApp con la crittografia end-to-end

Proteggi i messaggi, le foto e i video su WhatsApp con la crittografia end-to-end

Con la crittografia end-to-end su Whatsapp i tuoi messaggi, foto, video, messaggi vocali, documenti, aggiornamenti allo stato e chiamate non potranno essere letti da persone non autorizzate (hacker).
Read More
Perché è importante l’autenticazione a due fattori (verifica a due passaggi)?

Perché è importante l’autenticazione a due fattori (verifica a due passaggi)?

L'autenticazione a due fattori (o verifica a due passaggi) ti consente di aumentare la sicurezza del tuo account (Gmail, Outlook, Banca, Poste, ...) contro gli hacker.
Read More
Furto d’identità: la truffa con la tua carta d’identità

Furto d’identità: la truffa con la tua carta d’identità

Scopri i dettagli della truffa con la tua carta d'identità. Sono in aumento i casi di furto d'identità tramite posta elettronica
Read More
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Read More
Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Consenso e Informativa Privacy: cosa sono e quando sono obbligatori

Il consenso e l'informativa privacy sono obbligatori per alcuni trattamenti. Vediamo in quali casi e quali sono le tutele dei cittadini.
Read More
Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Aumento degli attacchi “man in the middle”. Scopri cosa sono e come difenderti.

Nell’ultimo periodo la Polizia Postale ha rilevato un aumento delle truffe tramite l’attacco man in the middle. In questo articolo ti spieghiamo come riconoscere queste truffe e come difenderti.
Read More
Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

Videosorveglianza: quando posso installare una telecamera di sicurezza

L’installazione delle telecamere di sicurezza (videosorveglianza) non è sempre possibile. Nell'articolo trovi i dettagli e i vincoli normativi.
Read More