utilizzo del web
Tempo di lettura stimato: 5 min.

Pillola Informativa

Affrontiamo una serie di argomenti collegati all’utilizzo consapevole del web e la sicurezza delle nostre informazioni. Dall’impiego di password robuste, passando per la difesa contro le truffe, fino ai social network e ai rischi per la privacy.

  • Password robuste
  • Difenditi dalle frodi e dalle truffe
  • Politica privacy (informativa)
  • Utilizzo sicuro dei social network

Password robuste

Le password sono parte integrante della nostra vita quotidiana. Per accede alla posta elettronica, per effettuare acquisti on-line e per tutti quei servizi che necessitano un account. Come descritto ampiamente nell’articolo “Password sicure”,  queste devono essere robuste. Le credenziali “semplici”, infatti, possono essere facilmente recuperate dagli estranei consentendo l’accesso alle informazioni personali nonché la possibilità di effettuare operazioni sensibili (come il  trasferimento del denaro dal nostro conto).

In considerazione di quanto detto, per un’utilizzo consapevole del web ti consigliamo di utilizzare, soprattutto per i siti più critici, una password differente per ogni account. Meglio non scegliere un’unica password per utilizzarla usarla: se un criminale (hacker) se ne impossessa la proverà su più siti web per prelevare quante più informazioni possibili su di noi.

Inoltre, non usare password banali come quelle contenenti il tuo nome, cognome e data di nascita. Ma anche la lunghezza deve essere sufficiente (almeno 10 caratteri).

Quindi punta su complessità e lunghezza della password.

Se si dispone di molti account può essere difficile ricordare tutte le password. Una soluzione può essere l’utilizzo di un password manager, cioè di un’applicazione progettata per conservare in modo sicuro le proprie credenziali.  Un password manager utilizza una “master password” per recuperare le credenziali di accesso a tutti gli account personali. Esistono svariati password manager, clicca qui per una descrizione di qualche applicazione (anche gratuita).

Difenditi dalle frodi e dalle truffe

Una della applicazioni più colpita dai criminali informatici è la posta elettronica (vedi il phishing). Questo perché l’email è oggi uno dei principali strumenti di comunicazione. Ma non solo, anche i servizi di messaggistica, come quelli dei social network, sono impiegati per ingannare e convincere la vittima a compiere un’azione, ad esempio cliccare un link o scaricare e aprire un allegato

Cadere vittima di una truffa provoca il furto di informazioni personali, la compromissione dei dispositivi (come computer e smartphone) e il furto di denaro dal proprio conto corrente. Difatti una volta cliccato, con superficialità, un link o scaricato un allegato sul tuo dispositivo verrà installato un software malevolo (chiamato malware).

Queste email o messaggi ingannano ogni giorno centinaia di persone. Com’è possibile? I truffatori nel tempo hanno raffinato le modalità di attacco aggiornando il contenuto. In primo luogo fanno in modo che le comunicazioni sembrino provenire da un conoscente, un amico, dalla banca, …. Il link che trovi all’interno porta ad un sito fake che sembra quello originale (graficamente molto simile). In questo sito ti chiedono di inserire i tuoi dati personali (nome utente, password, codici di accesso, ecc..). Cliccando su invia questi saranno inviati ai criminali!

Per proteggersi da queste truffe e per un’utilizzo consapevole del web devi seguire alcune raccomandazioni presenti su LamiaSicurezza.it

Ad esempio in caso di dubbi ignora la mail e collegati direttamente al sito del servizio online (come la banca). Teniamo a sottolinearti che il solo antivirus non basta a proteggerti da questi attacchi.

Infine presta la massima attenzione ai siti web che ti mostrano messaggi relativi alla presenza di virus o altri problemi sul tuo dispositivo. Una volta cliccato ti chiederà di scaricare un software che ha come unico obiettivo quello di rubare i dati personali. Non fare clic su nessuno di essi!

utilizzo del web

Politica privacy (informativa)

Il diritto di impedire che le informazioni personali siano trattate da altri, senza aver volontariamente espresso il consenso, è di estrema importanza: la privacy è un diritto inviolabile!!!.

Secondo la normativa vigente, ogni sito internet deve essere dotato di una politica di privacy o informativa con la quale indicare al cittadino (chiamato dalla norma “interessato”):

  • quali dati personali saranno utilizzati e memorizzati (dietro esplicito consenso);
  • le finalità, cioè degli scopi (che non devono essere generici o indefiniti o illimitati) in base ai quali ha intenzione di raccogliere e trattare i dati personali.

Raccomandazioni: deve rappresentare una buona abitudine quella di consultare la sezione relativa alle politiche di privacy e valutarne l’adeguatezza, prima di iniziare a utilizzare i servizi offerti ad esempio da un sito web. In un sito è solitamente presente in fondo alla pagina con un link denominato “Informativa”, “Politica privacy” o “Privacy Policy”. Ad esempio, puoi consultare l’informativa del Garante per la protezione dei dati personali da questo link.

In alcuni siti web sono presenti i cookie, file utilizzati per motivi tecnici e sono indispensabili per eseguire operazioni che, in loro assenza, risulterebbero molto complesse o meno sicure. In altri casi i cookie sono utilizzati per tracciare la navigazione in rete e creare profili dell’utente basati sui gusti, le abitudini e le scelte personali. In questo modo possono essere trasmessi messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate nel corso della navigazione online: i siti web che intendono farne uso sono tenuti a comunicarlo appena vengono visitati e a richiedere esplicitamente il consenso. Per un utilizzo consapevole del web consulta l’informativa, soprattutto per quei siti o servizi online che acquisiscono diversi tuoi dati personali. 

Utilizzo sicuro dei social network

Il rischio principale che ogni utente deve affrontare quando usa un social network è la diffusione di troppe informazioni, più del necessario. Come ad esempio pubblicare la propria posizione tramite l’attivazione del GPS e quindi far sapere a un numero esteso di persone (in molti casi anche ad estranei) che si è assenti da casa ma in vacanza a chilometri di distanza.

Al riguardo, per un utilizzo consapevole del web, impiega i filtri privacy presenti sui vari social network e segui la categoria Social Network.

Se ritieni che un contenuto (foto, video, frase) non debba essere pubblico a chiunque, probabilmente farai bene a non pubblicarlo sui social network.

navigare su internet

Se le informazioni che ti abbiamo fornito sono state utili clicca sul pulsante “MI PIACE” che trovi all’inizio della pagina!!! 

Segui le nostre raccomandazioni e i consigli per riconoscere le vulnerabilità e le minacce. Proteggiti dagli attacchi informatici e mantieni al sicuro i tuoi dati personali attivando protezioni di sicurezza aggiornate e seguendo comportamenti adeguati.

Resta connesso!!!

mail
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente una mail con le ultime pillole e gli ultimi articoli pubblicati

CONDIVIDI QUESTA PILLOLA

Contribuisci alla diffusione della cultura digitale di amici e colleghi

PUOI INVIARCI SEGNALAZIONI O RICHIEDERE LA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO SU UN ARGOMENTO DI INTERESSE!!!
pillole informative
LEGGI TUTTE LE NOSTRE PILLOLE

Accresci le tue conoscenze, abilità e competenze per proteggere le informazioni

Ultime Pillole pubblicate
La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

La truffa della falsa email dell’Agenzia delle Entrate

Scopri i dettagli sulla falsa email dell'Agenzia delle Entrate che sta circolando in Rete. Si tratta della nuova truffa di phishing.
Leggi
Cloud: cos’è e come funziona

Cloud: cos’è e come funziona

In questa pillola puoi comprendere il significato del termine, i suoi vantaggi e alcuni esempi applicativi da sfruttare per svago o per lavoro.
Leggi
Come crittografare i tuoi dati per mantenerli al sicuro

Come crittografare i tuoi dati per mantenerli al sicuro

Scopri come mantenere le informazioni segrete con la crittografia. Proteggi i file e i messaggi scambiati nella chat e naviga in sicurezza.
Leggi
Nuova truffa su Facebook: i buoni regalo Decathlon

Nuova truffa su Facebook: i buoni regalo Decathlon

Una nuova truffa su Facebook sfrutta il nome dell'azienda Decathlon per ingannare le vittime a cliccare su un link malevolo. Scopri i dettagli.
Leggi
Nuova truffa su WhatsApp: violazione del tuo account

Nuova truffa su WhatsApp: violazione del tuo account

Una nuova truffa su WhatsApp permette all'hacker di impossessarsi del tuo account. Scopri i dettagli e come evitare di cadere nella trappola.
Leggi
App Immuni: la truffa della finta mail

App Immuni: la truffa della finta mail

Allarme per l’app Immuni: una finta mail fa scaricare un virus informatico sul tuo dispositivi. Scopri i dettagli per prevenire questa truffa.
Leggi
Utilizzo consapevole del web (Internet) – Pillole informative

Utilizzo consapevole del web (Internet) – Pillole informative

Affrontiamo una serie di argomenti collegati all'utilizzo consapevole del web e alla sicurezza delle nostre informazioni. Password robuste, difese contro le truffe e i rischi dei social network.
Leggi
Truffa WhatsApp dei buoni Ikea in regalo

Truffa WhatsApp dei buoni Ikea in regalo

Attenzione a un messaggio truffa sulla chat WhatApp che promette buoni Ikea da 250 euro. Si tratta di una truffa per rubare i tuoi dati.
Leggi